Politica

Da Aiuto di wardrome.

<languages /><translate>

Indroduzione

Come simulatore di vita galattica e gdr, in Wardrome è presente un organo di governo galattico, il Senato Galattico, che si occupa di applicare la giustizia nella Repubblica Federale formata dai regni di tutti i singoli comandanti. Ogni comandante può candidarsi per diventare senatore, o votare per un altro candidato, esprimendo in questo modo la propria voce sulle decisioni governative. Tutti i comandanti tranne i Fuorilegge sono soggetti alle leggi del Senato, che li tutela e limita la loro aggressività.


Candidatura e votazione

le azioni disponibili al pianeta madre riguardanti la politica sono anche presenti sulla plancia/pagina home del gioco
Presso il Quartier Generale, sul proprio Homeworld di appartenenza (ma anche presso gli altri), è possibile recarsi all'Ufficio Elettorale, dove qualunque cittadino onesto (esclusi i cadetti e i Sergenti.gifsergenti) può candidarsi per diventare un Senatore e/o dare il proprio voto ad un candidato esistente (si può fare anche dalla propria plancia, in basso a sinistra). Il Senato è composto da un numero variabile di Senatori, e in generale si forma quando esistono almeno 8 candidati che abbiano ricevuto un minimo di 3 voti ognuno, e viene riconfermato, modificato o sciolto ogni 7 giorni, secondo la situazione dei voti ed in caso di pareggio per anzianità (numero di iscrizione più basso).

Purtroppo non sempre questo avviene, perchè spesso non ci sono abbastanza candidati o votanti: per questo motivo, il numero minimo di voti necessari e di candidati per eleggere un senato è soggetto a variazioni a discrezione dell'Admin.

I Senatori possono usare la loro influenza per far entrare in vigore o abrogare una serie di Leggi che influenzano la vita nella galassia. E' possibile aggiornarsi in qualunque momento sullo stato di Leggi e Decreti recandosi al Quartier Generale del proprio pianeta madre (o in bassa a sinistra, cliccando sull'apposito pulsante delle Leggi). </translate>